mesotelioma risarcimento del danno biologico diritto della salute inail indennizzo malattia professionale

Mesotelioma: Diritti e Risarcimento

Tempo di lettura: 4 minuti

Cos’è il mesotelioma

Il mesotelioma, un grave cancro legato all’esposizione all’amianto, solleva importanti questioni legali e sanitarie.

Questo articolo si propone di esplorare in modo approfondito i diritti al risarcimento per i lavoratori affetti da mesotelioma o per i loro eredi.

Analizziamo le normative italiane e il ruolo cruciale dell’assistenza legale.

Origine e Manifestazione del Mesotelioma

Il mesotelioma colpisce il mesotelio a seguito dell’esposizione all’amianto, con sintomi che possono manifestarsi dopo decenni, complicando la prevenzione e la diagnosi precoce.

La conoscenza e la comprensione dei diritti legali diventano pertanto essenziali.

Statistiche mesoteliomi: Associazione Italiana Registri Tumori

associazione italiana registri tumori logo

Fonte: AIRTUM i numeri del cancro

Statistiche mesotelioma: incidenza mortalità sopravvivenza diagnosi 2020

2020 statistiche mesotelioma incidenza mortalita sopravvivenza diagnosi

Statistiche mesotelioma: incidenza mortalità sopravvivenza diagnosi 2022

2022 statistiche mesotelioma incidenza mortalita sopravvivenza diagnosi

Statistiche mesotelioma: incidenza mortalità sopravvivenza diagnosi 2023

2023 statistiche mesotelioma incidenza mortalita sopravvivenza diagnosi

Normativa di Riferimento

La protezione dei lavoratori dall’amianto è disciplinata in Italia dal D.Lgs. 81/2008, dalla Legge 257/1992 e dalla Legge 388/2000, che regolamentano l’uso dell’amianto e stabiliscono le basi per il risarcimento tramite l’INAIL.

Diritto all’indennizzo INAIL ed al Risarcimento

Indennizzo INAIL

L’INAIL offre indennizzi per malattie professionali causate dall’esposizione all’amianto, con una procedura specifica e termini di prescrizione ben definiti:

  • Prescrizione: Il termine di prescrizione per richiedere l’indennizzo è di 3 anni dall’accertamento della malattia.
  • Procedura: È necessario presentare una denuncia di infortunio/malattia professionale all’INAIL, documentando l’esposizione all’amianto e la diagnosi di mesotelioma.
  • Rendita ai Superstiti: In caso di decesso del lavoratore, i suoi superstiti hanno diritto a una rendita INAIL. La misura della rendita varia in base al reddito del defunto e al numero dei superstiti aventi diritto.

Risarcimento del Danno Biologico a Carico del Datore di Lavoro

Il danno biologico rappresenta le lesioni permanenti all’integrità psicofisica della persona e può essere oggetto di risarcimento oltre alle prestazioni INAIL, rivolgendosi alla giustizia ordinaria:

  • Prescrizione: Il termine di prescrizione per il risarcimento del danno biologico è generalmente di 10 anni dalla diagnosi.
  • Responsabilità del Datore di Lavoro: Il datore di lavoro può essere ritenuto responsabile se non ha adottato le misure preventive necessarie o non ha informato adeguatamente i lavoratori sui rischi legati all’amianto.
  • Calcolo del Risarcimento: Il risarcimento viene calcolato in base alla gravità del danno, all’impatto sulla qualità della vita del lavoratore, e può includere anche il danno morale e la perdita di reddito.

Vuoi fare chiarezza?

Compila il modulo per beneficiare di una chiamata informativa gratuita e senza impegno.

    La nostra chiamata informativa è gratuita e senza impegno.



     


     


     


     


     

    Attendiamo che tu abbia completato questa procedura, nel frattempo ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter per non perderti aggiornamenti e consigli utili.

     


     


     

    Perfetto. Ti contatteremo per valutare la possibilità di richiedere un risarcimento del danno al datore di lavoro.

     

    Ti contatteremo per valutare la possibilità di presentare ricorso all'INAIL.

     

    Grazie per esserti rivolto a noi, ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter per non perderti aggiornamenti e consigli utili.

     


     


     


     


     


    Attendiamo che abbia completato questa procedura, nel frattempo ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter per non perderti aggiornamenti e consigli utili.

     


     


     

    Perfetto. Vi contatteremo per valutare la possibilità di richiedere un risarcimento del danno al datore di lavoro.

     

    Vi contatteremo per valutare la possibilità di presentare ricorso all'INAIL.

     

    Grazie per esserti rivolto a noi, ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter per non perderti aggiornamenti e consigli utili.

     

    Scrivi qualsiasi dettaglio che ritieni utile a descrivere il tuo caso specifico.





    Leggi la nostra Privacy Policy

    Esempi di casi esaminati dalla Giurisprudenza Italiana

    mesotelioma risarcimento del danno biologico diritto della salute inail indennizzo malattia professionale

    La giurisprudenza italiana ha visto numerosi casi rilevanti di risarcimento per esposizione all’amianto:

    Caso 1: Operaio di Cantiere Navale
    • Fattispecie: Un operaio che ha lavorato per oltre 20 anni in un cantiere navale, esposto all’amianto senza adeguate misure di protezione, sviluppa mesotelioma.
    • Risarcimento: Il tribunale assegna un risarcimento di €900.000 per il danno biologico, oltre a un risarcimento per danno morale e perdita di reddito.
    Caso 2: Tecnico di Manutenzione
    • Fattispecie: Ad un tecnico di manutenzione impiegato in un’azienda di produzione energetica viene diagnosticato con mesotelioma a causa dell’esposizione all’amianto in ambienti di lavoro confinati.
    • Risarcimento: La corte riconosce un risarcimento totale di €750.000, considerando danno biologico, danno morale e perdite economiche future.
    Caso 3: Insegnante in Scuola Edificata con Materiali Contenenti Amianto
    • Fattispecie: Un insegnante lavora per anni in una scuola costruita con materiali contenenti amianto e sviluppa un mesotelioma. Nonostante non fosse direttamente impiegato in un’industria ad alto rischio, l’esposizione derivava dall’ambiente di lavoro.
    • Risarcimento: Viene stabilito un risarcimento di €500.000 per il danno biologico e ulteriori compensi per il danno esistenziale e la sofferenza dei familiari.
    Caso 4: Familiare di Lavoratore Esposito
    • Fattispecie: Il coniuge di un lavoratore esposto all’amianto sviluppa un mesotelioma a seguito dell’esposizione indiretta, dovuta alle fibre di amianto portate a casa sui vestiti del lavoratore.
    • Risarcimento: Il tribunale assegna alla famiglia un risarcimento di €600.000, che include il danno biologico subito dal coniuge e un risarcimento per il danno morale.

    Questi casi sottolineano la responsabilità dei datori di lavoro e l’importanza di misure preventive.

    L’Importanza dell’Assistenza Legale specializzata

    L’assistenza di un avvocato specializzato è essenziale per navigare le complessità del sistema legale, valutare i diritti al risarcimento e massimizzare le possibilità di successo della causa.

    Un legale può guidare i lavoratori o i loro eredi attraverso la procedura di richiesta INAIL e la valutazione del danno biologico, assicurando che tutti i documenti siano correttamente presentati e che i termini di prescrizione siano rispettati.

    Siamo qui per aiutarti

    Non esitare a rivolgerti a noi per cercare supporto e consulenza legale.

    Siamo avvocati specializzati in malattie professionali e in diritto del lavoro e siamo pronti ad assisterti, offrendoti la nostra esperienza legale per valutare la tua situazione specifica e guidarti verso la soluzione più adeguata.

    La lotta per la giustizia e il risarcimento richiede coraggio e azione.


    Un avvocato specializzato non è solo un diritto, ma un passo fondamentale verso la salvaguardia della tua salute, della tua dignità e del tuo futuro finanziario.

    Ricorda che ogni storia merita di essere ascoltata e che ogni caso può contribuire a fare la differenza anche per la sicurezza e il benessere di tutti i lavoratori ora e nel futuro.

    Inizia oggi il tuo percorso verso la giustizia.

    Per maggiori informazioni, consulenza e supporto, rivolgiti a noi.

    Un avvocato di fiducia

    Non pretendiamo che tu ci conceda la tua fiducia senza conoscerci quindi ti invitiamo a contattarci per una prima chiamata informativa gratuita e senza impegno.



    La tua lotta per i diritti e il risarcimento è anche una lotta per la giustizia e la sicurezza di tutti.

    Avv. Rita Lasagna

    Esperta in diritto sanitario, diritto alla salute, diritto previdenziale privato e pubblico, e diritto del lavoro (pubblico impiego e diritto sindacale).

    Da trent’anni sul campo per la difesa dei diritti dei lavoratori e non solo.

    Leggi tutto…

    Articoli simili

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *